Musei in Comune | Rebranding

  • Musei in Comune 
  • [IT]

    "Musei in Comune" è il Sistema Museale del Comune di Roma, istituito per connettere tutti i musei e monumenti pubblici di Roma sotto un unico marchio. Questo progetto di tesi si propone di individuare un programma di identità visivin grado di rappresentare e unire sotto un unico segno tutti i ventidue musei che fanno parte della rete. 

    [EN]

    “Musei in Comune” is the museum system of the municipality of Rome, established to connect all the museums and the public monuments of Rome under a single brand. This thesis project aims to identify a visual identity program that can represent and unite under one sign all the twenty-two museums that are part of the network of museums of Rome.
  • [IT]

    Al fine di diffondere i contenuti del sistema nel modo più semplice possibile, si è deciso di istituire un diversificazione interna, individuando quattro gruppi: archeologici, moderni, contemporanei e scientifici. Ogni gruppo è legato ad un colore che cambia a seconda del contesto, traducendosi nel primo elemento di comunicazione.

    [EN]

    In order to spread the contents of the system as simple as possible, it was decided to establish an internal diversification, identifying four groups: Archaeological, Modern, Contemporary and Scientific. Each group is related to a colour that will change according to the context, making it the first element of communication.
  • [IT]

    Usato in modo sistematico, il cambiamento di colore permette di comunicare limitando incomprensioni, diventando familiare per l'utente e consolidando il suo potere evocativo. Il risultato è una comunicazione più snella all'interno della quale gli utenti possono muoversi più agevolmente e con un minor rischio di equivoci. Questo sistema si applica in tutta la comunicazione esterna, andando a generare layout per il web e stampa.

    [EN]

    Used systematically, the colour change allows to communicate by limiting misunderstandings, becoming familiar to the user and consolidating its evocative power. The result is a more streamlined communication within which users can move more easily and with a lower risk of misunderstandings. This system is applied in all external communication, going to generate layouts for web and prints.




  • THANKS FOR WATCHING
    ​​​​​​​